Viviamo con le emozioni che ci regalate!

05/03/09

Frankenstein Junior - La Critica de Il Giornale di Vicenza

Da Il Giornale di Vicenza del 5.03.2009

Frankenstein jr arriva a teatro
"Intervento" ok!

Evitata la trappola della parodia della parodiam la versione scaturita in riva all'Adige è semmai un bell'omaggio a Brooks&C.
Proprio vero che i veronesi sono tutti matti. Cos'altro pareva infatti se non pura follia, almeno sulla carta, decidere di trasporre in teatro un film che tutti adorano e sanno a memoria, rischiando di uscire con le ossa rotte dall'inevitabile confronto?
Eppure, gli scaligeri de La Maschera ci hanno provato. Hanno preso Frankenstein Junior, autentico capolavoro comico che dal 1974 trova sempre nuove generazioni di aficionados, e non solo ne hanno ripercorso la sceneggiatura firmata a quattro mani dal regista e dal protagonista - ovvero Mel Brooks e Gene Wilder - ma vi hanno mutuato pure le grandi intuizioni del doppiaggio italiano, gli sfondi, le gag, le caratterizzazioni dei personaggi.
Un calco, insomma, che qua e la' si riserva qualche spunto originale e che risolve con semplici quanto efficaci idee le non poche difficoltà di adattamento scenico rispetto alle sequenze cinematografiche, ovvero all'intrecciarsi di diversi ambienti narrativi.
Merito in questo caso di una pedana girevole che, com'è' tradizione dalla Commedia dell'Arte in qua, evoca e risolve interni ed esterni, con le "sfumature" tra gli uni e gli altri aiutate dall'irrompere di dense cortine - per l'appunto - fumogene...

0 commenti:

Posta un commento