Viviamo con le emozioni che ci regalate!

31/07/05

Presentazione di "Quando il marito va a caccia"

Dal quotidiano L'Arena del 30.07.2005
Di Silvia Bernardi

Presentazione di "Quando il marito va a caccia"

Ancora una commedia di esilaranti malintesi di Georges Feydeau per la rassegna "Teatro nei cortili" con la compagnia amatoriale La Maschera impegnata in Quando il marito va a caccia (Monsieur Chassel) al chiostro di Sant'Eufemia da questa sera a lunedì 8 agosto con inizio alle ore 21.15. Si tratta di un lavoro teatrale tra i meno noti del commediografo parigino di fine ottocento ma rispecchia appieno lo schema classico di intrighi e imprevisti mischiati con l'estrema precisione comica di Feydeau. Stile che ha permesso alle sue commedia di sopravvivere ai mutamenti teatrali e del gusto di tutto il Novecento. La commedia narra la ridicola vicenda di reciproci tradimenti, tentati e presunti ma mai realizzati, di una coppia di coniugi. Il ménage familiare è, infatti, uno degli argomenti prediletti da Feydeau. Un punto di osservazione della varietà umana interessante e variegato da cui prendere infiniti spunti e in cui poter inserire continui intrecci. ...(omissis)... Protagonisti di Quando il marito va a caccia sono due normalissime persone, monsieur Chassel e signora, che si trovano in cerca di un amante più per volontà di un destino bizzarro che per le proprie reali intenzioni. Alla fine infatti l'intento fedifrago non sarà attuato e in famiglia torna il sereno fino alla prossima tentazione che non tarderà a bussare alla porta di casa. Al susseguirsi di dialoghi serrati, di vertiginosi colpi di scena e di deliziose situazioni comiche si aggiunge la scelta del regista William Jean Bertozzo di trasportare l'ambientazione da fine ottocento agli anni cinquanta.

0 commenti:

Posta un commento