Viviamo con le emozioni che ci regalate!

17/07/12

Favolescion - di Quattrocchi e Cattivelli

di Paolo Quattrocchi e Mauro Cattivelli
Regia di Ermanno Regattieri

Prima messa in scena:
Chiostro di S. Eufemia dal 26.7.2012 al 3.8.2012
Estate Teatrale Veronese 2012 - Teatro nei cortili

Favolescion - La Maschera Teatro

TRAMA
C’era una volta… il Regno delle Favole!
La vicenda si regge su un parallelo metaforico per cui quando sulla Terra qualcuno racconta una fiaba, nel regno delle Favole i vari personaggi entrano in azione e recitano la loro parte.
Ma sulla Terra si è persa la fantasia, rimpiazzata dall’opulenza di una società tecnologica, dove quasi più nessuno racconta storie considerando la cosa una perdita di tempo e trovando più semplice far intrattenere i bambini dallo schermo della tv.
Così il Regno delle Favole è in crisi e i personaggi stessi sono disoccupati e fuori allenamento, perdono la loro aura fantastica e rivelano i curiosi aspetti delle loro personalità fino ad ora sconosciuti.
Ecco allora che il Re delle Favole ha un’idea: ingaggiare il miglior manager della terra e la sua assistente per uscire dalla crisi. Questi due però sono in combutta con il proprietario di un potentissimo network che vuole impadronirsi del mondo della fantasia e stravolgerlo per il proprio tornaconto.
L’intreccio riprende da vicino i temi proposti da Michael Ende nella sua celebre storia di “Momo”, dove i Signori Grigi smettono di essere un concetto astratto e assorbono il tempo e la fantasia delle persone prendendo la forma della comunicazione massmediatica inquinata da concetti fittizi e soggiogati al fine commerciale.


NOTE DI REGIA
Nel duecentesimo anniversario della pubblicazione della prima raccolta di fiabe dei fratelli Grimm, la Compagnia La Maschera ha scelto di interpretare un testo solo apparentemente creato per i più piccoli, ma in realtà indicato soprattutto agli adulti.
Non è certo un’impresa facile, innanzitutto per il “dovere teatrale” di caratterizzare a proprio modo i vari personaggi, senza però abbandonare gli stereotipi che permettono ad ogni spettatore di riconoscerli come facenti parte dei propri ricordi di bambino.
Noi abbiamo provato a sfruttare tutte le potenzialità che questo testo offre: i divertenti luoghi comuni, i tormentoni, la raffica di battute demenziali, le situazioni comiche che rendono questo copione teatrale fresco, esplosivo e sempre originale.
La Compagnia La Maschera ha messo volentieri in gioco tutta la sua abilità, acquisita negli anni, nel mettere in scena testi che prevedono, come questo, un buon affiatamento di gruppo, confermando la scelta di voler divertire il pubblico in maniera originale e mai scontata o banale.
Il ritmo incalzante e l’elasticità di questo testo hanno permesso di inserire qua e là le invenzioni nate durante le prove dalla fantasia degli attori, nonché di mantenere alcuni momenti cantati creando appositamente testi originali adattati alla musica di alcune note canzoni degli "ABBA".


PERSONAGGI ED INTERPRETI
Bambino - Ludovico Zambonin
Operatore - Francesco Bertolini
Cappuccetto Rosso - Matilde Dalla Pasqua
Mamma di Cappuccetto Rosso - Nicole Romeo
Lupo Cattivo - Christian Stanzial
Re delle Favole - Claudio Gallio
Pinocchio - Giada Fasoli
Geppetto - Roberto Zamboni
Principe Azzurro - Enrico Bertacche
Biancaneve - Francesca Rossato
Bella Addormentata - Valentina Spaletta Tavella
Cenerentola - Martina Romeo
Regina Cattiva - Mara Seghetti
Fata Turchina - Nicole Romeo
Massimo Utile, il mago del marketing - Alessandro Boer
Iva Compresa, la sua assistente - Mariacristina Filippin

Regia: Ermanno Regattieri
Scenografie: Alessandro Boer, Roberto Zamboni, Claudio Andreani
Costumi: Anna Gasparon, Alessandro Boer
Ricerca musicale: Claudio Gallio
Luci e audio: Giuliana Gasparon, Federico Gasparon
Sartoria: Nadia Ciaramitaro

Luogo
Chiostro di Sant'Eufemia, ore 21.15

Biglietti
Si acquistano presso la cassa del teatro la sera dello spettacolo. La cassa apre alle ore 20.
Prezzi: 8 euro intero, 6 euro ridotto.

Per informazioni info@lamascherateatro.com

0 commenti:

Posta un commento